Come usare Tik Tok per il marketing

    Usare Tik Tok per Marketing

    Tik Tok è ormai il social network numero uno per i più giovani, attrae molto più di Facebook, Snapchat o Instagram che sono ormai… datate. Gli adolescenti ci dedican ormai tutto il loro tempo, ed alcuni adulti si lasciano tentare dalla creazione di brevi video e non esitano a seguire influencer o personaggi famosi. come usare Tik Tok per il marketing

    Tik Tok è senza dubbio “the place to be”, e i marketer lo hanno capito. Con i suoi 800 milioni di utenti attivi mensili, questo social network creato da ByteDance è ormai il luogo dove tutto accade, tutto si conosce e tutto si dice.

    In questo articolo, cerchero’ di condividervi tutte le informazioni necessarie per sviluppare la vostra strategia di marketing su Tik Tok e raggiungere il più grande pubblico possibile. 

    Un Target preciso con numeri da capogiro 

    Facebook, Instagram e Twitter sono già “has been”. Gli adolescenti di oggi non ci vanno più, o ci vanno poco, e preferiscono passare il loro tempo sulle nuove reti sociali dove la parola scritta non è più il principale mezzo di comunicazione. Al giorno d’oggi, gli utenti di Internet (soprattutto i più giovani) vogliono guardare e postare video.

    Secondo le più recenti statistiche, Tik Tok é stato scaricato più di due miliardi di volte ad inizio 2021. 1,6 Miliardi di persone erano attive ogni mese durante l’anno 2020. Sulla spesa degli utenti all’interno di TikTok per l’acquisto di Monete (leggi qui se vuoi saperne d più): gli utilizzatori della celebre app social hanno speso 456,7 milioni di dollari nel 2020, superando di oltre due volte i numeri fatti registrare lo scorso novembre.

    Le specificità di Tik Tok

    Ma cosa lo rende diverso dagli altri social network?

    La specificità di Tik Tok è il suo formato: si tratta di video che possono durare tra 15 secondi e 1 minuto, che girano in continuazione finché non si decide di cambiarli. Per gli utenti, Tik Tok ha diverse caratteristiche: filmare e registrare se stessi, modificare il contenuto prodotto, inserire filtri e suoni di fondo. Gli utenti possono anche mettere “mi piace” alle pubblicazioni, commentarle, reagire con gli emoji, e persino parlare tra di loro. Tik Tok utilizza il suo algoritmo per selezionare i video popolari che possono interessare l’utente. Come su Instagram, è possibile seguire ed essere seguiti.

    Se Tik Tok è diventato particolarmente famoso, è grazie alla possibilità di sovrapporre una musica o una canzone specifica sul video registrato (in sostanza dei play back). Gli utenti di Tik Tok si mettono in scena, riproducono sketch, parodie, battute. Quando si va su questa rete sociale, non è per acculturarsi e leggere le notizie, ma per divertirsi. Il divertimento è semplicemente l’obiettivo primario di questo social. 

    Data la leggerezza della stragrande maggioranza dei contenuti pubblicati, gli utenti non hanno paura di rendersi ridicoli. I post sono presi alla leggera, senza giudizio. I social network come Facebook o Instagram, non esitano a offrire caratteristiche simili per evitare che alcuni dei loro utenti se ne vadano. Nonstante questo, la maggior parte dei giovani non sente di appartenere a queste reti considerate troppo serie e preferisce concentrarsi su questa piattaforma “casual”.

    Come usare Tik Tok nel 2021 per il marketing?

    Tik Tok fa parte di una strategia di diversificazione dei contenuti. È importante tenere sempre in considerazione che gli utenti di Tik Tok non sono le stesse persone che si collegano a Instagram o Facebook. Anche se c’è ancora un pubblico presente sulle diverse reti allo stesso tempo, le aspettative non sono le stesse.

    Nel caso di Tik Tok, gli utenti sono a volte molto giovani! Se l’idea di duplicare le campagne Instagram per ottenere più visualizzazioni è spesso la prima che avete, non è sicuramente la migliore. È quindi importante diversificare il più possibile i tuoi video e anche adattare la frequenza di trasmissione. Così, gli utenti che ti seguono solo su Tik Tok hanno contenuti regolari in linea con le loro aspettative, mentre quelli che sono su diverse piattaforme saranno in grado di vederti da una prospettiva diversa.

    Questo è il modo per massimizzare notevolmente il vostro ritorno sull’investimento. Naturalmente, misurare l’impatto delle vostre campagne su Tik Tok vi permetterà di aggiustare progressivamente il tiro per migliorare costantemente. Infine, ciò che è importante considerare su Tik Tok è la viralità del contenuto. 

    Come funziona l’algoritmo di Tik Tok?  

    Tik Tok, come i suoi concorrenti YouTube, Facebook e Instagram, utilizza l’intelligenza artificiale per evidenziare determinati contenuti. Da un punto di vista tecnologico, il social network si basa su quello che viene chiamato “machine learning”. Questo termine (attualmente molto di moda) che significa di Tik Tok utilizza l’apprendimento automatico per valutare la qualità di ogni video caricato.

    Come per tutti gli algoritmi utilizzati su tutte le altre piattaforme sociali e dai motori di ricerca, i dettagli del loro funzionamento non sono pubblici. Per capire come funziona, facciamo questo esempio : “se molti utenti hanno visto un video, ma il tempo di visione è molto basso, significa che la pubblicazione non ha avuto successo, e rischierà di rimanere indietro rispetto ad altre pubblicazioni”. Per diventare virale, è necessario ottenere un gran numero di visualizzazioni e un tempo medio di visione che sarà uguale alla lunghezza del video. Per raggiungere questo obiettivo, sarà necessario fare tutto il possibile per far sì che le persone rimangano fino alla fine. 

    Conclusioni

    Uno degli errori più comuni delle aziende su Tik Tok è la mancanza di una strategia e di obiettivi chiari: devi sapere cosa vuoi e come attuerai il tuo marketing prima di iniziare una campagna pubblicitaria. Non dimenticate anche a chi state parlando: il pubblico di Tik Tok è relativamente giovane. Non rivolgersi a loro o non usare il loro linguaggio sarebbe un grande errore e vi farebbe mancare il vostro obiettivo e perdere tempo. 
     

    Spero che questo post, su come usare Tik Tok per il marketing, sia di aiuto : alla prossima!

     

    Giacomo Morandi
    Tag:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *